Menu Chiudi

Piscine fuori terra da giardino: una soluzione veloce… per tutta la famiglia!

Piscine fuori terra da giardino, prezzi e tipologie.

Le piscine fuori terra da giardino, prezzi e tipologie, autoportanti, gonfiabili, in PVC, rigide, piscine in legno, luci per piscina fuori terra…

 

Piscina fuori terra: una soluzione veloce e low cost

Avete mai pensato di avere un giardino incompleto? La parte esterna e gli spazi all’aria aperta della vostra casa sono tanto importanti, quanto gli interni.


Per questo motivo, vanno curati e progettati nel migliore dei modi. Al fine di rendere gli spazi esterni speciali, è importante valutare bene tutte le possibilità, facendosi consigliare da un architetto, che vi aiuterà con il progetto.

Le piscine da giardino sono una nota positiva e, sicuramente, un dettaglio che lascia il segno e dona agli spazi esterni un tocco di classe indispensabile. Inoltre, dovete tener presente anche che le piscine esterne aumenteranno il valore della casa.

Le piscine da giardino presenti sul mercato sono abbastanza numerose. Per questo motivo, è una buona idea farsi consigliare da un esperto per poter fare la scelta giusta.

Anche lo spazio a disposizione sarà rilevante ai fini della scelta e, in mancanza, potrete preferire delle piscine gonfiabili, che saranno sicuramente meno invasive di strutture permanenti.

Ricordate sempre che, per ogni piscina esterna corrispondono delle caratteristiche da tenere in considerazione e una manutenzione da fare, anche in caso di non utilizzo.


Se il budget non è sufficiente per realizzare una piscina interrata, optare per una piscina fuori terra potrebbe essere una soluzione veloce che farà felice tutta la famiglia. Inoltre, con qualche idea, le piscine fuori terra possono diventare davvero magnifiche! Date un’occhiata a questa guida…

 

Piscine fuori terra autoportanti

Le piscine autoportanti sono fondamentalmente strutture che non hanno bisogno di lavori edili per l’installazione. Per questo motivo, vengono preferite nella maggior parte dei casi, soprattutto, nel caso in cui ci si trovi dinnanzi a giardini piccoli con spazi ridotti.

Piscina autoportante fuori terra da giardino.
© stock.adobe.com

 

Oltre alla scelta delle dimensioni, anche le forme sono importanti. Per giardini molto piccoli, sono consigliate le piscine fuori terra rotonde. Anche se facili da installare, bisogna fare attenzione alla superficie.

Non vi sono grandi problemi per quanto riguarda la tipologia di terreno, ma la pendenza è un fattore rilevante. Scegliete superfici pianeggianti e non ci saranno complicazioni di sorta.


Piscina da giardino rotonda fuori terra in PVC con scaletta.
© stock.adobe.com

 

Le piscine in PVC che trovate in commercio, possono essere smontate nel periodo invernale. Nelle ore notturne o in primavera, quando il tempo è ancora incerto, è preferibile mantenerle coperte. Eviterete, così, il deteriorarsi del materiale e, di conseguenza, maggior sporcizia.

Piscina da giardino con copertura invernale.
© stock.adobe.com

 

A differenza delle piscine seminterrate, quelle in PVC si reggono automaticamente grazie al riempimento d’acqua. Le piscine fuori terra autoportanti appartengono alla categoria frame, se sono sostenute da una struttura metallica.

Piscina autoportante in PVC da giardino fuori terra con scala.
© stock.adobe.com

 

Le piscine fuori terra rigide

La piscina fuori terra rigida è una soluzione che si trova a metà strada tra le piscine autoportanti quelle interrate. A differenza delle piscine in PVC, non sono rimovibili. Per questo motivo, è indispensabile una maggior manutenzione, soprattutto, dopo i periodi invernali.

Piscina fuori terra rettangolare con effetto seminterrato grazie all'altezza del terrazzo in legno.
© stock.adobe.com

 


Qualora stesse cercando una soluzione duratura, la piscina fuori terra è sicuramente  quella che fa al caso vostro. Ricordate, però, di proteggerla con un telo durante l’inverno affinché i filtri non vengano danneggiati.

Piscina da esterno tondo con accesso rialzato.
© stock.adobe.com

 

Le piscine fuori terra rigide hanno il grande pregio di poter essere costruite di qualunque materiale. A differenza delle piscine autoportanti, infatti, sono soluzioni che si adattano perfettamente al design del giardino. State attenti, però, al budget a disposizione. Ovviamente, il costo cambierà in base al materiale scelto.

Piscina rigida da giardino in acciaio effetto legno, struttura autoportante.
© stock.adobe.com

 

Le piscine fuori terra rigide sono considerate scelte perfette dal punto di vista qualitativo. Per questo motivo, tra le strutture autoportanti, sono anche quelle più costose rispetto a quelle gonfiabili e alle piscine in PVC.

Giardino con piscina rigida bianca fuori terra al tramonte.
© stock.adobe.com

 


In caso in cui stiate cercando una soluzione resistente a un clima umido, la piscina fuori terra in acciaio è ottima. Il materiale leggero ma, allo stesso tempo, resistente, allungherà la vita della vostra piscina, oltre a donare al vostro giardino un aspetto ordinato e perfetto.

© stock.adobe.com

 

Piscine fuori terra in legno

Le piscine in legno sono una soluzione di design che lasciano senza fiato. Dal punto di vista del costo, però, parliamo delle soluzioni tra le meno economiche.

La manutenzione del legno, infatti, non deve limitarsi alla protezione della piscina contro i fenomeni meteorologici invernali, ma bisogna anche considerare il trattamento antiparassitario.

Bellissima piscina in legno da giardino con scaletta.

disponibile QUI

 

Le piscine fuori terra in legno le potete trovare in commercio della dimensione e forme che preferite. Si tratta di una soluzione raffinata e installabile su ogni tipo di terreno. Nel caso non vogliate installarla direttamente sul terreno, una base solida in cemento o con dei mattoni è quello che fa al caso vostro.


Se non volete optare per una piscina in legno, senza però rinunciare del tutto al legno, potete pensare di rivestire la piscina in PVC con pannelli in legno. Otterrete una struttura solida e con maggior stabilità e resistenza.

Giardino con piscina in legno e sdraia.
© stock.adobe.com

 

Sarà possibile installare scalette di metallo anche per quanto riguarda questi modelli di piscine fuori terra in legno. Nonostante il costo della piscina in legno sia maggiore rispetto ad altre soluzioni, sarà sempre più economico delle piscine seminterrate o interrate.

Giardino con aiuola di pietre e piscina in legno.

disponibile QUI

 

Le piscine fuori terra gonfiabili

Le piscine fuori terra gonfiabili, all’interno dello spettro di piscine in commercio, corrispondono alla soluzione più economica in assoluto. Alcune piscine in PVC possono essere rivestite di poliestere, con lo scopo di rafforzare la struttura.

Piscina gonfiabile da giardino con scaletta.
© stock.adobe.com

 


Le piscine fuori terra gonfiabili sono opzioni sicure anche in caso in cui abbiate bambini in casa, grazie alla capacità massima di 12 metri di profondità. Inoltre, sono facilmente smontabili e possono essere riposte velocemente.

Piscina da giardino gonfiabile con azzurra con bordo bianco.
© stock.adobe.com

 

Rispetto alle soluzioni precedenti, però, le piscine fuori terra gonfiabili, sono le meno resistenti. Per quanto riguarda l’installazione, invece, sono le migliori e possono essere facilmente spostate. Ricordate che, in caso in cui si tratti di strutture troppo grandi, potrete ricorrere alle pompe elettriche.

© stock.adobe.com

 

Anche per le piscine gonfiabili è necessario tenere d’occhio i valori dell’acqua. Qualora il ph e il cloro non corrispondano a quelli stabiliti, i prodotti in commercio potranno aiutarvi a rendere l’acqua ottima per la vostra piscina.

© stock.adobe.com

 

Piscine fuori terra: le luci

L’illuminazione per le piscine fuori terra non è assolutamente un tema da sottovalutare. Esistono varie soluzioni che potranno fare al caso vostro. Il budget a disposizione è un buon punto di partenza, ma non l’unico. La potenza e il consumo energetico, ad esempio, sono due fattori che influenzano la scelta.

Luce per piscina fuori terra senza fili.


disponibile QUI

 

Essendo parte di una piscina, le luci devono, come prima cosa, rispettare la caratteristica di resistenza all’acqua. In tal modo, ci si assicurerà una maggior durata nel tempo e minor manutenzione. Le luci a led sono quelle maggiormente utilizzate per le piscine fuori terra e si trovano in commercio a striscia o faretti.

Luce per piscina senza corrente.

disponibile QUI

 

L’alternativa alla classica luce bianca, può essere costituita dai fari RGB. Il cambiamento di colori di questo tipo d’illuminazione doneranno alla vostra piscina un risultato e un’atmosfera fuori dal comune e tra le più desiderate.

Nel caso in cui, invece, vogliate optare per un sistema alimentato attraverso batterie, nella foto che segue vi è un esempio.


Luce per piscina a batterie.

disponibile QUI

 

Se non avete bisogno di molta luce, i faretti alogeni possono essere una soluzione. Oltre al design originale e atmosfera sofisticata, hanno come pregio quello di poter riscaldare l’acqua.

Per questo motivo, sono delle soluzioni da prendere in considerazione, soprattutto per le piscine fuori terra rigide. Giocare con i colori è sempre una soluzione ottima, per questo si consigliano soluzioni a Led multicolore con spruzzatore integrato.

Fontanella per piscina con luci colorate.

disponibile QUI

 

Piscine fuori terra: prezzi

I prezzi delle piscine fuori terra variano in base alle dimensioni e al materiale di scelta. Come precedentemente accennato, le piscine in legno sono le più care. La soluzione più cara per una piscina in legno può arrivare a sfiorare anche i 5.000€.

Le piscine in PVC autoportanti, invece, sono delle buone alternative con un eccellente rapporto qualità/prezzo. Il costo medio di una piscina autoportante in PVC si aggira sui 400€.


Guardate anche… Piscine seminterrate: caratteristiche, costi e tanta ispirazione

piscine seminterrate, costi e idee


Condividi su...



Segui ideadesigncasa.org su Google News

Segui su Google News




Ispirati...

Preventivi gratis ristrutturazione