Menu Chiudi

Categoria | Giardino

Piscine seminterrate: caratteristiche, costi e tanta ispirazione

piscine seminterrate, costi e idee

Condividi su:


Le piscine seminterrate, caratteristiche, costi, materiale come legno o acciaio, scoprite foto e tanta ispirazioni per realizzarne una nel vostro giardino. Lasciatevi guidare!

Installare una piscina in giardino aumenta di gran lunga il valore dell’immobile in generale. Scegliere la struttura giusta, però, non è facile. Oltre ai materiali e alle misure, bisogna tenere ben chiara anche la modalità d’installazione stessa.

Le tre modalità d’installazione della piscina si possono riassumere in piscine interrate, piscine fuori terra o seminterrate. In questo articolo, ci concentreremo su quest’ultima modalità. Le piscine seminterrate hanno come caratteristica principale quella di essere installate in modo parziale nel terreno.

Qualora non aveste ancora deciso come installare la piscina nel giardino di casa, continuate a leggerci…vi semplificheremo la scelta, guidandovi per rendere tutto meno complicato. Ricordate che fare la scelta giusta è molto importante per evitare problemi futuri.


 

Caratteristiche delle piscine seminterrate

Il primo punto da affrontare quando si parla di piscine seminterrate è capire quali sono i materiali adatti al tipo d’installazione seminterrata. Le piscine in legno, in pietra ricostruita e in lamiera d’acciaio sono le tre soluzioni che possono prevedere un’installazione seminterrata.

Casa moderna con piscina seminterrata con soppalco in legno.
© stock.adobe.com

 

Dal punto di vista del design, le piscine seminterrate hanno una potenza estetica infallibile. Oltre alla vera e propria struttura, infatti, è possibile giocare con il dislivello per poter installare delle piattaforme complementari da arredare con ombrelloni e sdraio.


Piscine seminterrate con terrazzo.
© stock.adobe.com

 

Le piscine seminterrate hanno il vantaggio di poter essere installate in situazioni in cui il terreno di base non è ben livellato. Esistono fondamentalmente tre tipologie di piscine seminterrate: strutture che sono seminterrate solo per un lato, quelle che hanno tutti e quattro i lati parzialmente fuori dal terreno e le piscine con pedana.

Piscine seminterrate in case moderne.
© stock.adobe.com

 

Esteticamente, le piscine seminterrate hanno quasi lo stesso aspetto di una struttura totalmente interrata. Soprattutto in caso in cui abbia alcuni lati a filo pavimento, la piscina seminterrata può essere facilmente confusa. Costruire una pedana su uno dei lati della piscina permette di usufruire pienamente della zona emersa.


Terrazzo con grande divano e piscina seminterrata.
© stock.adobe.com

 

Il perimetro seminterrato dà una grande mano per quanto riguarda la pulizia. Il bordo sporgente è un’ulteriore barriera contro la sporcizia anche in caso di giornate più ventilate. Questo, però, non esime dalla pulizia vera e propria che è alla base della lunga durata della piscina seminterrata.

Piscine seminterrate economiche.
© stock.adobe.com

 

È consigliabile non svuotare mai completamente una piscina seminterrata per evitare l’inarcamento delle pareti. La struttura di una vasca flessibile è sensibile ai movimenti della terra e, soprattutto in zone sismiche, potrebbe essere soggetta a modifiche strutturali accidentali.

Piscine seminterrate con bordi in pietra.
© stock.adobe.com

 


Uno dei materiali più comuni per la costruzione di una piscina seminterrata è la lamiera d’acciaio. Si tratta di un materiale resistente e, allo stesso tempo, versatile. È possibile, infatti, adattarlo a tutti gli ambienti senza dare troppo nell’occhio.

Piscine seminterrate moderne.
© stock.adobe.com

 

Le piscine seminterrate sono ottime per superfici instabili. Potrete pensare di decorare la parte sporgente, a fine di creare una sorta di unione visiva tra il terreno e la vasca. L’inserimento di pietre levigate, come da foto, è solo una tra le soluzioni possibili.

© stock.adobe.com

 

Come già accennato in precedenza, per i terreni in pendenza e terrazzamenti, è necessario studiare bene la situazione generale prima d’installare una piscina. La struttura più adeguata è quella seminterrata e, salve casi eccezionali, non è necessario ricorrere all’autorizzazione del Comune di riferimento per l’installazione.

© stock.adobe.com

 

Qualora stesse cercando di dare all’ambiente un’immagine classica, ma allo stesso tempo, che non sia troppo distante dal contesto, la piscina seminterrata in legno è un’ottima soluzione. Dal punto di vista estetico, infatti, parliamo di una vasca in armonia con la natura. Ricordate solo che il legno ha bisogno di una manutenzione continua e trattamenti contro i parassiti.

Piscine seminterrate in legno.
© stock.adobe.com

 

Le piscine seminterrate possono essere anche costruite in pietra ricostruita. In tal caso, l’effetto estetico è assolutamente degno di nota. Questo genere di vasche si possono ritrovare facilmente in giardini di campagna. Qualora vogliate seguire uno stile rustico che segua e linee guida delle tipiche masserie del sud Italia, la piscina in pietra è ciò che fa per voi.

Bellissima Piscina seminterrata in pietra.
© stock.adobe.com

 


In caso in cui le lamiere in acciaio proprio non vi piacciano, potrete decidere di rivestirle. È possibile anche scegliere un colore alternativo o ridipingere la parte sporgente della piscina seminterrata. Ricordate di analizzare bene l’ambiente circostante e, dunque, optare per un’estetica che sia quella appropriata.

Piscine seminterrate costi.
© stock.adobe.com

 

L’illuminazione delle piscine seminterrate

L’illuminazione di una piscina seminterrata non è da sottovalutare qualora la vostra intenzione sia quella di usufruire degli spazi esterni anche durante le ore notturne. Non si tratta solo di apporre dei faretti all’interno della vasca, ma è possibile giocare con essi anche al di fuori della stessa.

Piscina seminterrata illuminata di notte.
© stock.adobe.com

 

L’installazione di faretti con luci led sono una soluzione per l’illuminazione di piscine seminterrate facile e pratica. È possibile trovare in commercio anche faretti che non hanno bisogno di un’alimentazione esterna o di batterie. In tal caso, il risparmio energetico sarà assicurato.

Piscine seminterrate illuminazione.

disponibile QUI

 


Le nuove tecnologie danno la possibilità di essere molto più flessibili per l’illuminazione delle piscine seminterrate. Infatti, è possibile optare per soluzioni che possono essere attivate attraverso un telecomando o domotica wifi. Qualora vogliate optare per una soluzione più semplice, un sistema solare di luci galleggianti è quello che fa per voi.

Piscine seminterrate luci.

disponibile QUI

 

Costi d’installazione di una piscina seminterrata

I costi d’installazione della piscina generalmente non cambiano in base alle modalità scelte. Quello che grava sul prezzo, oltre alla dimensione, è il materiale scelto per la piscina.

Una piscina seminterrata basica, non molto grande può costare all’incirca 3.500€. Una maggiore personalizzazione dei rivestimenti farà crescere i prezzo di pari passo. Il legno è i materiale più costoso, la cui scelta prevede un dispendio che può arrivare ai 7.500€.

Rispetto alle piscine interrate, le soluzioni per piscine seminterrate sono più economiche, in quanto non necessitano scavi. Qualora vogliate una piscina di qualità, ma senza spendere troppo, il materiale più consigliato è l’acciaio.

Condividi su:



Segui ideadesigncasa.org su Google News

Segui su Google News



Ispirati...

Preventivi gratis ristrutturazione