Menu Chiudi
Posted in Porte - Infissi

Porte scorrevoli: tipologie, modelli e tanta ispirazione

Porte scorrevoli, costo, tipologie e modelli.

Condividi su:


Le porte scorrevoli sono la soluzione ideale per chi ha poco spazio e non vuol perdere nemmeno un centimetro. Oggigiorno però si utilizzano anche nei grandi ambienti e negli open space come elementi decorativi di grande impatto visivo.

Possiamo distinguere diversi tipi di porte scorrevoli, sia in base ai materiali con cui sono realizzate (porte scorrevoli in vetro e porte scorrevoli in legno), oppure in base alla tecnologia con cui scorrono. In questo caso abbiamo:

  • le porte a scomparsa (chiamate anche porte a scrigno)
  • le porte scorrevoli con binario a soffitto
  • le porte scorrevoli esterno muro

In questo articolo vi forniremo 20 idee di porte scorrevoli salvaspazio, funzionali e soprattutto belle da vedere.

 


Porte a scomparsa interno muro

Le porte scorrevoli a scomparsa sono senza dubbio quelle più diffuse. La porta scorre grazie ad un binario posto sul controtelaio a scrigno (per questo si chiama anche porta a scrigno) e scompare all’interno del muro. Nella foto qui sotto potete ammirare delle elegantissime porte scorrevoli interne bianche, con decorazioni classiche, che fanno pendant con il rivestimento sulla parte bassa della parete.

Porte a scomparsa interno muro
© stock.adobe.com

 

Quando si hanno spazi più grandi delle dimensioni delle porte interne normali, si preferisce installare una porta scorrevole a doppia anta. Nella foto seguente, la doppia porta scorrevole può trasformare questo salotto moderno in un open space, se viene lasciata aperta, o in un tradizionale soggiorno, se lasciata chiusa.

Porte a scomparsa interno muro separa cucina open space
© stock.adobe.com

 


Altre volte invece si preferisce utilizzare delle soluzioni con la misura standard delle porte interne, come nella foto qui sotto. In questo modo può essere più semplice abbinare la porta scorrevole al resto degli infissi della casa.

Porte a scomparsa interno muro in legno
© stock.adobe.com

 

Porte scorrevoli con binario a soffitto

Anche la porta scorrevole con binario è molto diffusa, soprattutto quando si vuole sfruttare la comodità salvaspazio delle porte scorrevoli ma non si possono effettuare lavori di ristrutturazione invasivi per realizzare il vano contenitore della porta. In questa foto si è scelto di utilizzare come materiale per il controtelaio della porta scorrevole l’alluminio, molto resistente e leggero. In più, grazie al suo colore argentato, risulta estremamente moderno e versatile.

Porte scorrevoli con binario a soffitto
© stock.adobe.com

 


Nei grandi ambienti, come abbiamo detto anche in precedenza, è più indicato utilizzare una porta scorrevole a doppia anta. Nella foto qui sotto vediamo un ambiente parzialmente arredato con la cucina, ma non è difficile immaginare il resto dell’arredamento. Le porte scorrevoli da interno possono essere un ottimo separè fra la sala da pranzo e il soggiorno quando si vuole cenare in uno spazio più intimo. Al contrario, se vengono lasciate aperte, ci sono tutti i presupposti per realizzare un soggiorno cucina open space.

Porte scorrevoli con binario a soffitto costo
© stock.adobe.com

 

In quest’altra immagine si può notare invece come i binari delle porte scorrevoli siano stati realizzati per riprodurre lo stile minimal e industrial dell’intera casa. L’inserto nero che corre lungo tutto il perimetro superiore fra il soffitto e la parete sembra dare l’idea che le porte possano scorrere lungo tutte le pareti. Un effetto senza dubbio a grande impatto visivo.

Porte scorrevoli con binario a soffitto prezzo
© stock.adobe.com

 


Porte scorrevoli esterno muro

Fra le porte scorrevoli da interno bisogna ricordare infine le porte scorrevoli esterno muro, salvaspazio e molto più facili da installare rispetto agli altri modelli. Questa tipologia infatti è realizzata in modo che l’anta (o le ante, in caso di una porta scorrevole a doppia anta) scivoli lungo un binario, come una sorta di tenda.

Porte scorrevoli esterno muro
© stock.adobe.com

 

La doppia porta scorrevole di questa foto è molto elegante e si intona perfettamente con lo stile classico della sala da pranzo. Il telaio della porta scorrevole fa pandant con il lampadario: vogliono entrambi richiamare l’effetto del ferro battuto, che si sposa con il design dell’intero ambiente.

Porte scorrevoli esterno muro
© stock.adobe.com

 

In quest’altra immagine invece vediamo la porta scorrevole con binario si adatta alle misure standard delle porte tradizionali. La struttura bianca, molto semplice, viene impreziosita dall’inserto in vetro e alluminio, materiali molto luminosi e moderni.


Disponibile QUI

 


Una porta con binario esterno bianca e a vetri si adatta a tutti i tipi di arredamento e spesso, come accade in questa foto, non viene utilizzata solo come idea salvaspazio, ma anche come semplice elemento decorativo.

© stock.adobe.com

 

Grazie ai binari per porte scorrevoli è possibile creare incredibili accostamenti di design. Guardate ad esempio questo soggiorno con sala da pranzo: la parete decorati con mattoni a vista è intervallata da diverse aperture per le porte scorrevoli esterne. Quando sono chiuse, la parete è perfettamente in vista e si crea un’elegante alternanza fra vetro e mattoni. Quando invece sono aperte le pareti in mattoni “scompaiono”.

© stock.adobe.com

 

Idee porte scorrevoli in vetro

Passiamo ora ai materiali, in primo luogo al vetro. Le porte scorrevoli in vetro sono molto ricercate, poiché sono luminose, eleganti e moderne, soprattutto quando si usa il modello con binario a soffitto di dimensioni minime. Non a caso, sono state scelte come ante di questa modernissima cabina armadio. Con questa soluzione di design potrete scegliere cosa indossare per andare a lavoro o uscire a cena ancora prima di aprire le porte della cabina! Un’altra soluzione, sempre funzionale per la cabina armadio, potrebbe essere quella di utilizzare una porta specchiata.

porte scorrevoli in vetro cabina armadio
© stock.adobe.com

 

Le porte a scrigno a vetri sono meno d’impatto, ma ugualmente belle e ricercate: uniscono la praticità delle porte scorrevoli con doppia anta a scomparsa con la bellezza e la luminosità del vetro. In più, possono essere utilizzate in tutti gli ambienti e con tutti gli stili di arredamento. Le porte in vetro scorrevoli infatti, specie se con l’intelaiatura bianca, vanno bene sia con un soggiorno classico/contemporaneo, come quello in foto, sia con qualcosa di più moderno e di design, come vedremo snella prossima foto.

porte scorrevoli in vetro soggiorno
© stock.adobe.com

 

Le porte di vetro satinato sono molto eleganti e moderne. In più, pur non diminuendo la luminosità propria di una porta interna in vetro, garantiscono una maggiore privacy. Nella foto qui sotto possiamo vedere un design geometrico molto semplice, con fascioni larghi in vetro opaco.

porte scorrevoli di vetro satinato

Disponibile QUI

 


In quest’altra foto invece, l’anta in vetro è decorata con tante linee opache che si sovrappongono a creare una sorta di rete. Il design si adatta alla perfezione allo stile industrial dell’ambiente, con pareti che ricordano grandi blocchi di cemento. La scelta di una porta con vetro decorato smorza i toni cupi del grigio, illumina l’ambiente e lo rende meno pesante.

Disponibile QUI

 

Infine, parlando di porte in cristallo o vetro, non potevamo non menzionare le pareti con vetrate scorrevoli, il sogno dell’architettura moderna. Qui vediamo un bellissimo soggiorno open space con arredamento minimal chic che si affaccia su una veranda in legno. La luce fa da protagonista, dato che ha libero accesso da ben tre lati della stanza. Una soluzione che lascia senza fiato per la sua bellezza e modernità, ma da adottare solo se non avete problemi di privacy o se i vostri vicino sono lontani qualche centinaio di metri.

© stock.adobe.com

 

Porte scorrevoli in legno

Eccoci giunte alle porte scorrevoli in legno: possono sembrare più banali e semplici dei quelle in vetro eppure, se si sceglie il giusto design, sono ugualmente d’impatto. È il caso di questa porta scorrevole con binario in rovere sbiancato. La colorazione e le linee dritte delle incisioni la rendono molto moderna e adatto ad un arredamento contemporaneo.

Porte scorrevoli in legno bianco

Disponibile QUI

 

Questa porta scorrevole a doppia anta invece è stata lavorate per ottenere un effetto di legno vissuto, un po’ country un po’ shabby chic. Davvero notevole!

Porte scorrevoli in legno doppia anta
© stock.adobe.com

 

Anche nella foto qui sotto la porta scorrevole con binario è perfetta per un arredamento rustico e country. Il design ricorda quello della porta di un granaio o di una stalla con i listelli di legno a vista e la trave obliqua.

Disponibile QUI

 

Per concludere, le porte scorrevoli da interno possono essere sia una pratica soluzione slavaspazio sia un particolare elemento d’arredo, proprio come si può notare dall’ultima immagine.

© stock.adobe.com

Guarda anche: Come scegliere il parquet adatto per la casa?

Condividi su:



Segui ideadesigncasa.org su Google News

Segui su Google News