Menu Chiudi
Posted in Fai da te

Come realizzare una bella befana fai da te! 10 idee da non perdere

befane-fai-da-te

Condividi su:


La befana si avvicina ed è quasi ora di pensare alla decorazione. Se cercavate l’ispirazione giusta per realizzare una befana fai da te, siete nel posto giusto!

 

Una bella befana fai da te! 10 idee originali

La befana vien di notte, il 6 gennaio, con le scarpe tutte rotte… sarà forse per la leggendaria goffaggine o il naso poco alla francese, che la vecchina sulla scopa risulta così simpatica e rassicurante.

Certo, in termini di celebrità, Babbo Natale batte la Befana 10 a 0 ma proprio per questo dobbiamo dedicarci a preparare qualche decorazione anche per omaggiare la nonnina che porta doni e carbone e che con il suo arrivo chiude il ciclo delle festività natalizie.


La Befana è una tradizione tutta italiana, che si lega indissolubilmente all’Epifania e all’avvento dei Re Magi. Sembra, infatti, secondo le notizie che arrivano da Urbania (il Paese della Befana) che i Magi chiesero lungo il loro viaggio indicazioni per raggiungere Betlemme ad un’anziana signora che non esitò ad aiutarli.

I tre Re pregarono, quindi, la vecchina di accompagnarli lungo il tragitto per andare ad adorare Gesù Bambino ma costei non ne volle sapere, salvo in seguito ripensarci. Caricato un sacco pieno di dolciumi e doni per il Bambinello, partì cercando di raggiungere i Re Magi ormai lontani. Bussò quindi ad ogni porta, lasciando doni ai piccini , sperando di trovare il Salvatore Gesù Bambino.

Ecco come nacque la storia della Befana! Invitiamola anche nelle nostre case con queste idee creative fai da te!

 


Befane all’uncinetto

Occorre maestria nell’arte dell’uncinetto per realizzare queste splendide befane e soprattutto un buon pattern da seguire.  Queste crochet dolls devono avere obbligatoriamente queste caratteristiche: naso aquilino, gote paffute, toppe sparse ovunque, scialle e non può mancare la scopa d’ordinanza!

befane fai da te all'uncinetto
© etsy

 

Ma chi ha detto che la Befana debba per forza essere brutta e vecchia? Negli anni sono state proposte infinite versioni della donnina che a cavallo di una scopa lascia dolci, caramelle o carbone nelle calze appese dei bambini. Nella foto vediamo una variante giovane della Befana stile Winx. Per realizzarle potrete seguire uno schema per bambole all’uncinetto a cui aggiungere un cappello a punta e una scopa.

befane fai da te all'uncinetto
© etsy

Befana a forma di gnomo

La Befana a forma di gnomo è la più semplice da preparare e sicuramente è un bel lavoretto creativo anche per i più piccoli. Al posto della barba, incollate due treccine fatte con dei fili di lana grigia e qualche stellina sul cappello.


befana fai da te a forma di gnomo
© etsy

Befana in legno

La Befana ridicola e spiritosa della foto è stata dapprima intagliata da un tozzo di legna e poi con un pirografo gli sono state date le inconfondibili fattezze della vecchina del 6 gennaio. Una versione semplificata di questo lavoretto si può realizzare utilizzando del cartone ondulato spesso e a vari strati per la sagome e un pennarello indelebile fine per disegnare la vostra Befana!

befana fai da te in legno
© etsy

 

La Befana è una figura un po’ strampalata, dalla capigliatura arruffata e con l’abito sgualcito, ricco di toppe rammendi.  Nel disegnarla non esitate ad aggiungervi qualche bozzo sul viso, delle toppe sull’abito, degli occhi un po’  strabici, e gran sorriso!

befana fai da te in legno
© etsy

 


 In argilla e ovatta

La Befana è oggetto di un vero culto in Italia, festeggiata in modi diversi: al Nord spesso coincide con la figura della “vecia” che rappresenta l’anno passato e che si deve bruciare con un grande falò, al Sud, invece, è a Roma che si tiene la più grande celebrazione della Befana. A Piazza Navona centinaia di bancarelle si riempiono con befane fai da te in argilla proprio come quella in foto!

befana fai da te in argilla e cotone
© etsy

 

La vecchina che porta doni il 6 gennaio,  è spesso raffigurata come una strega come quella in foto proprio perché  rappresenta tutte le brutture del vecchio anno, con un significato apotropaico. Ecco perché, proprio in un anno come il 2020, e’ importante scacciare le cose negative passate, appendendo queste simpatiche streghette in casa e soprattutto all’uscio della porta!

befana fai da te con argilla e ovatta
© etsy

 

Befane con le bambole

Una befana fai da te, da poggiare o appendere come decorazione, si può realizzare anche come una vera pigotta, le bambole di pezza con imbottitura sintetica (quella dei cuscini) e il viso da dipingere. La versione nella foto è decisamente affascinante con folti capelli e occhioni languidi ma potrete optare per una variante più tradizionale e buffa.

befane fai da te con bambole
© etsy

 


In stoffa e feltro

Se dalle ultime decorazioni natalizie vi è  rimasto qualche ritaglio di stoffa o feltro, un bel lavoretto da portare a termine per il 6 gennaio è la Befana in stoffa. Una curiosità: per la scopa si può  utilizzare uno stecchino da spiedo e centimetro di rafia da incollarvi attorno, al posto della saggina. Invece dello stecco da spiedo, potrete usare anche un bastoncino di cannella.

befana fai da te
© etsy

 


Che ne dite di un simpatico cuscino a forma di Befana?  Prendete un cuscino 40×40, una fodera viola e cucitevi i complementi come lo scialle, la scopa e il viso con tanti capelli grigi che otterrete con dei fili di lana boucle’ grigia!

befana fai da te in stoffa
© etsy

 

Video Tutorial – Come realizzare una befana fai da te con materiali di riciclo


Vi potrebbe interessare…

Gnomi di Natale: 8 fantastiche idee creative per decorare casa

decorazioni-con-gnomi-di-natale

Condividi su:



Segui ideadesigncasa.org su Google News

Segui su Google News