Menu Chiudi
Posted in ILLUMINAZIONE

Controsoffitti in cartongesso: 12 splendide idee per un’illuminazione unica

controsoffitto in cartongesso salotto

Condividi su:


Il controsoffitto in cartongesso per un’illuminazione originale! Ecco tante idee design per tutte le stanze di casa, dalla cucina alle camere da letto.

 

12 idee per illuminare casa con un controsoffitto in cartongesso

I controsoffitti, in particolare quelli in cartongesso sono una soluzione decorativa low cost per cambiare l’aspetto di una stanza. Non solo…un controsoffitto può aiutare ad isolare un locale sia dal punto di vista acustico che termico. Occorre però prestare attenzione ai requisiti per l’abitabilità onde incorrere in problemi anche al momento della vendita dell’abitazione.

L’altezza minima dei locali per ottenere l’abitabilità è di 2,70 m che può diventare 2,40 m per i bagni, i corridoi, i disimpegni ovvero tutti quei locali dove non si trascorrono diverse ore della giornata. Questo limite può  esser derogato solo per le case dei comuni montani oltre i 1000 m di altitudine dove l’altezza minima consentita diventa 2,55m.


Questi limiti valgono anche per i controsoffitti anche se non vanno a toccare l’altezza del solaio. Potremo quindi optare per controsoffittature perimetrali. Vediamo quindi qualche esempio da cui prendere ispirazione…

 

Controsoffitti in cartongesso per illuminare la cucina

Il controsoffitto in cartongesso può essere utilizzato quale legame, trait d’union fra la cucina e il soggiorno, laddove ci sia un open space. In questo  caso potrete optare per inserire dei faretti nella struttura in modo da non avere lampade a sospensione.

© stock.adobe

 


Nella foto seguente vediamo una cucina che mixa sapientemente stile neoclassico e stile moderno. Il controsoffitto perimetrale e sagomato è evidenziato non solo dai faretti led ma anche da una gola luminosa a luce calda.

La cucina è poi illuminata dalla luce naturale delle finestre mentre il tavolo da pranzo riceve l’illuminazione diretta da una lampada a sospensione con tre punti luce.

© stock.adobe

 

Per la controsoffittatura della cucina, occorre però tenere presente l’altezza dei pensili in modo da non andare a sfiorare la struttura in cartongesso, meglio allora optare per un controsoffitto sospeso al centro della stanza, magari dotato di gola luminosa.


© stock.adobe

 

Il cartongesso è  un materiale estremamente flessibile e soprattutto idoneo perché leggero e rimovibile. Le strip led o strisce luminose posso essere incassate ed utilizzate  per illuminare tutto il perimetro della cucina.

Inoltre, possiamo replicare questo effetto con delle strisce led sottopensile per illuminare il piano lavoro. Ottimo anche con uno stile classico e barocco.

© stock.adobe

 


Controsoffitto in cartongesso per un’illuminazione moderna in soggiorno

Il controsoffitto in cartongesso può creare anche effetti molto suggestivi per un salotto moderno.  In questo caso, nella gola di luce sono stati inseriti dei led a luce fredda che crea un effetto violaceo esaltato dalla parete a specchi.

© stock.adobe

 

Il salotto classico (nella foto) con mobili veneti ha un doppio ordine di  controsoffitti : il primo perimetrale e il secondo sospeso al centro della sala. I faretti led incassati vengono riflessi dal parquet intarsiato tirato a lucido.

In questo caso, vediamo come l’illuminazione led non escluda ma anzi integri quella tradizionale, qui rappresentata da un lampadario a candeliere in stile veneziano.

© stock.adobe

 

Il controsoffitto in cartongesso serve anche a ridimensionare un locale dalle dimensioni molto grandi per renderlo più accogliente e sofisticato. In questo caso per amplificare questo effetto si può tinteggiare di un colore più scuro il soffitto all’interno del perimetro del controsoffitto.


controsoffitto in cartongesso in soggiorno
© stock.adobe

 

Una soluzione ancor più  raffinata è  il controsoffitto a quadrotti con più gole di luce. In questo caso,  il salotto richiederà una metratura in altezza dai 3 ai 4 m per evitare un effetto claustrofobico dato dal controsoffitto. Un soffitto davvero originale per amanti della casa!


© stock.adobe

Vi potrebbe interessare… Mensole in cartongesso: 20 idee per arredare le pareti con stile


Controsoffitto in cartongesso per una camera da letto moderna

Il controsoffitto per le camere da letto è  spesso scelto per evitare la luce tradizionale di una lampada a sospensione. Propendendo per faretti e gole di luce, si crea una luce più soffusa adatta ad una stanza dedicata al riposo.

Inoltre, nelle camere da letto moderne sono spesso presenti nicchie e vani che possono essere illuminate con strip led richiamando lo stile della controsoffittatura.

© stock.adobe

 

Per un design moderno e allo stesso tempo extra-lusso si può optare per una controsoffittatura dotata di luci led azzurre per creare un effetto ghiaccio da richiamare con arredi argentati e specchi di grandi dimensioni.

controsoffitto in cartongesso in camera da letto
© stock.adobe

 

Un’altra soluzione per la camera da letto è il controsoffitto in corrispondenza della testata del letto. Inserendovi dei faretti da incasso potrete leggere o guardare la tv accendendo solamente i led.

© stock.adobe

 

Il controsoffitto in cartongesso permette davvero soluzioni infinite come questo soffitto particolare nella foto dove un disegno geometrico decora l’area abbassata. Una stanza con parquet lucido in mogano è messo in risalto dalle lucette incassate nel controsoffitto.

controsoffitto cartongesso in camera da letto
© stock.adobe

Vi potrebbe interessare…

 Lavori di cartongesso in camera da letto: 15 idee per ispirarsi

Condividi su:



Segui ideadesigncasa.org su Google News

Segui su Google News