Menu Chiudi
Posted in News

Il Clorofito, una pianta anti inquinamento da coltivare facilmente in casa

clorofito pianta anti inquinamento

Condividi su:


Depurare l’aria di casa con le piante: prova con il clorofito, la potentissima pianta anti inquinamento.

 

Il Clorofito o chlorophytum: una pianta anti inquinamento per la casa

Sicuramente avrete già  visto almeno un esemplare di clorofito nella vostra vita, molto probabilmente a casa della nonna.

Il clorofito, infatti, è anche detto pianta della nonna perché molto diffusa nelle case durante gli anni’70/’80: la classica posizione in cui veniva collocata era sopra il mobile del bagno oppure sul trespolo a lato del divano.


Le nostre nonne, però, di certo non potevano sapere che questa piantina dalle foglie lanceolate, originaria del Sudafrica, è un potente purificatore d’aria a costo 0.

Perfino la NASA ha studiato questa varietà e ha dimostrato che riesce ad assorbire il 96% di monossido di carbonio, sostanza tossica ed inquinante che può essere rilasciata dagli impianti di riscaldamento o essere presente nelle nostre case se abitiamo in città con molto smog.

clorofito pianta anti inquinamento
© stock.adobe.com

 

Il clorofito, appartenente alla famiglia delle Liliacee, assorbe, inoltre, anche l’86% di formaldeide, presente nel fumo di sigaretta, nelle vernici, compensati, tessuti, deodoranti, disinfettanti e detergenti.


Le cure da prestare al clorofito, anche detto Falangio, sono veramente minime ma andiamo a scoprire come coltivarla.

Come coltivare il Clorofito?

Il clorofito viene chiamato anche nastrino per le sue foglie molto caratteristiche che sono verdi con una striscia gialla all’interno. È  una pianta che piace molto ai gatti, per giocarci ma non solo. Se accidentalmente la dovessero mordicchiare comunque non è tossica né pericolosa.

La varietà più conosciuta è il Chlorophytum comosum variegatum con il famoso “nastrino giallo”. La varietà Chlorophytum capense ha, invece, foglie completamente verdi.

Richiede veramente poche attenzioni e prospera ovunque basta garantirgli luce costante, anche se meglio evitare di esporla al sole diretto perché le foglie potrebbero bruciarsi e seccare.


L’innaffiatura può avvenire tre volte a settimana in estate e una volta a settimana in inverno, due volte al mese occorre aggiungere del concime per piante verdi all’acqua nell’innaffiatoio.

La duplicazione è divertente e potrete coinvolgere anche i piccoli di casa nell’operazione. La piantina lungo gli steli emette di tanto in tanto dei ciuffetti con nuove foglie.

Tagliate alla base lo stelo, mettete in un barattolo pieno d’acqua la parte sottostante il ciuffo, attendete che metta tante nuove radici per poi piantarlo in terrapiena.

clorofito pianta anti inquinamento
© stock.adobe.com

Vi potrebbe interessare… Piante grasse: 10 varietà da coltivare e curare facilmente in casa



5 idee per decorare casa con il Clorofito

Come detto, duplicare il Falangio è  semplicissimo e quindi potrete utilizzare tanti piccoli ciuffetti per decorare i davanzali. Una soluzione molto simpatica è piantarla in grandi tazze per la colazione e ricoprirne il terriccio con dei sassi .

© stock.adobe.com

 

Se adorate lo stile shabby, potrete invece optare per un coprivaso in latta ( se presenta della ruggine ancora meglio, lo stile shabby valorizza ogni imperfezione).

Il colore più o meno brillante del fogliame dipende proprio dalla quantità di luce che riceve.

© stock.adobe.com

 

Un vaso in ceramica colorata verde e giallo è invece l’abbinamento ideale come centrotavola per una tavolata estiva con spiedini di frutta, fette di melone e magari della carne alla griglia. Una fresca alternativa al classico vaso!


© stock.adobe.com

 

Un’imbragatura macramè da appendere può essere un’alternativa moderna al classico cesto appeso! Questa soluzione è perfetta per decorare ambienti arredati in stile etnico.


© stock.adobe.com

 

Il clorofito in estate può esser collocato anche all’esterno e pertanto possiamo porlo in coprivasi colorati in resina su scalette decorative oppure in fioriere componibili. Attenzione però a non esporlo ai raggi diretti del sole!

© stock.adobe.com

Guardate anche… Porta piante IKEA: 10 idee per dare un tocco di design alle vostre piante

portapiante-ikea

Condividi su:



Segui ideadesigncasa.org su Google News

Segui su Google News