Menu Chiudi

Scegliere la giusta cappa in cucina: caratteristiche e idee

Posted in Cucina
Caratteristiche e ispirazioni per la giusta cappa in cucina

La cappa della cucina, come tutti sanno, è un elemento obbligatorio per legge. Non tutti, però, conoscono le caratteristiche e le funzionalità che ambiano da modello a modello. Il più delle volte, non si tratta solo di una questione stilistica, ma di una vera e propria scelta dettata da necessità particolari.

La cappa da cucina è un elettrodomestico che non deve essere sottovalutato per il ruolo d’estrema importanza che ricopre. Bisogna considerare, infatti, che la cappa da cucina non ha solo la capacità di dissolvere gli odori durante a fase di cottura, ma elimina le sostanze nocive che si producono.

In case molto piccole, per problemi di spazi ridotti e, conseguente impossibilità d’installazione della canna fumaria, è possibile installare una cappa a riciclo. La funzione di quest’ultima è la depurazione, attraverso un sistema di filtraggio, dell’aria prodotta, senza dover necessariamente espellerla all’esterno.


Come accennato, in commercio ci sono vari tipi di cappe da cucina, per questo motivo, è necessario conoscere le caratteristiche per poter scegliere quella giusta. In questo articolo troverete una guida in cui vi daremo le informazioni per ogni tipo di cappa affinché la scelta sia fatta con intelligenza.

 

Caratteristiche e ispirazioni per la giusta cappa in cucina

La prima cosa da tenere ben a mente riguarda le dimensioni della cappa. In commercio vi sono misure standard, ma la scelta dipende dalla dimensione del piano cottura e dalla lunghezza del condotto d’aspirazione esistente. A ogni modo, bisogna tenere a mente che la cappa deve essere della stessa dimensione o poco più grande rispetto al piano cottura.

Bellissima piano cottura con cappa cucina moderna in inox e vetro.
© stock.adobe.com

 

Nel momento di scelta della cappa da cucina, valutate sempre il modo di aspirazione. Le cappe di alta gamma vi daranno la possibilità di scegliere la velocità di filtraggio in base alla quantità e consistenza dei fumi.


Bellissima cucina con cappa bianca chic.
© stock.adobe.com

 

Non tutte le cappe hanno lo stesso numero di filtri. La soluzione più potente è caratterizzata dalla  cappa a 4 filtri anti-grasso e anti-odori. I primi sono composti da rete metallica che va sostituita periodicamente, mentre i secondi sono formati da carboni attivi.

Cucina con cappa moderna nera.
© stock.adobe.com

 

L’efficienza energetica della cappa da cucina si calcola con rispetto ai tipi di filtri presenti al suo interno. Maggiore è la potenza del filtro, migliore è la qualità della cappa e, di conseguenza, la sua efficienza energetica.

Cappa cucina circolare color oro.
© stock.adobe.com

 

Nella foto che segue vi è un classico esempio di cappa a parete cui modello di aspirazione è direttamente connesso al condotto d’areazione che parte dalla parete e sbuca all’esterno. Qualora foste in procinto di scelta, cercate di preferire sempre cappe facili da pulire!

Cucina rossa moderna con cappa nera.
© stock.adobe.com

 

Non tutte le cucine sono uguali e, per questo motivo, ogni cappa deve essere, coma accennato, scelta in base alla cucina che si possiede. A differenza delle soluzioni standard, le cappe per isola devono  necessariamente essere grandi il doppio del piano cottura.


Cappa cucina sospesa al soffitto.
© stock.adobe.com

 

Di solito, le cappe per isola vengono installate a soffitto, gravitando, così, in direzione del piano cottura. Un’altra caratteristica da prendere in considerazione per la scelta della cappa da cucina è la silenziosità del sistema di filtraggio.

© stock.adobe.com

 

I modelli di cappe da cucina più nuovi prevedono al loro interno uno strato di materiale insonorizzante. Qualora vi troviate dinnanzi a una scelta un po’ datata, però, potrete attutire il rumore della cappa da cucina, attraverso l’applicazione di materiali fonoassorbenti peri tubi aspiranti.

© stock.adobe.com

 


RICHIEDI PREVENTIVI GRATIS E SENZA IMPEGNO

RICEVI GRATUITAMENTE FINO A 4 PREVENTIVI DALLE MIGLIORI IMPRESE DELLA TUA ZONA

Gratis e senza impegno


Servizio offerto da

Un’altra caratteristica da non sottovalutare nella scelta della cappa da cucina è il sistema d’illuminazione. Tutte le cappe ne possiedono uno e, in base alla modernità del modello, avrete a disposizione LED o lampadine. In caso in cui vogliate optare per la miglior soluzione, le cappe con sistema di luci a LED sono le migliori anche dal punto di vista di risparmio energetico.

© stock.adobe.com

 

Le cappe a incasso sono tra le più tradizionali, ma in mancanza di spazio, possono essere anche installate al di sotto dei pensili e dotate di un sistema a scorrimento. Per quanto riguarda a difficoltà d’installazione, per la cappa aspirante è più complessa rispetto al sistema filtrante.

© stock.adobe.com

 

Le cappe moderne potrebbero avere un sistema di arresto automatico che permette di automatizzare lo spegnimento della cappa. Inoltre, vi sono anche opzioni con sensori di attivazione automatica che aumentano l’efficacia della cappa.

© stock.adobe.com

 

La manutenzione della cappa è importante per fare in modo che funzioni al meglio e si usuri con minor rapidità. Per questo motivo, soprattutto per le cappe filtranti, la pulizia dei filtri è di estrema importanza.


© stock.adobe.com

 

I filtri delle cappe, come accennato, sono fondamentali per il funzionamento perfetto della cappa. I filtri anti-grasso in alluminio vanno puliti ogni sei mesi, mentre se parliamo di composizione con materiale naturale, devono necessariamente essere sostituiti con cadenza trimestrale.

© stock.adobe.com

 

Prezzi per la cappa da cucina

L’esistenza di varie tipologie diverse di cappe con sistemi più o meno tecnologici, implica differenze di prezzo. Di solito, la cappa da cucina più economica può costare sui 70€. Le cappe più moderne, invece, aumentano la loro complessità e, di conseguenza, il prezzo che può arrivare a sfiorare i 2.000€.

Le cappe estraibili sono anche le più economiche ed è possibile trovare una buona soluzione con una spesa minima di 80€. Anche l’efficienza energetica influisce sul prezzo finale della cappa. Maggiore è la classe energetica, più cara sarà la cappa.

I prezzi delle cappe per l’isola, invece, oscillano da un minimo di 150€ a un massimo di 2.000€.


SOGNI UNA NUOVA CUCINA?

RICEVI GRATUITAMENTE FINO A 4 PREVENTIVI PER PROGETTARE O RISTRUTTURARE LA CUCINA

Gratis e senza impegno

Servizio offerto da


Ispirati...