Menu Chiudi
Posted in Bagno

Mosaico in bagno: 15 ispirazioni per la scelta delle piastrelle

mosaico-in-bagno

Condividi su:


Il mosaico è un’ ottima soluzione decorativa, soprattutto se si vuole dare un tocco unico e originale all’ambiente quando si decide di ristrutturare il bagno. Le tessere per il mosaico possono essere utilizzate per rivestire non solo le pareti del tuo tuo bagno, ma anche la doccia e la vasca da bagno.

 

Cos’è il mosaico?

Quando si parla di mosaico si fa riferimento a quell’arte di comporre realizzazioni pittoriche e stilistiche mediante l’utilizzo di frammenti di materiali, tessere o piastrelle che possono essere di diverso colore, forma e materiale. Oggi vediamo come viene utilizzato come rivestimento in bagno.

 


Quale idea migliore per rivestire il proprio bagno con il mosaico?

A seconda di quello che vorrà essere il tuo risultato finale, potrai scegliere fra numerosi opzioni. Prima di cominciare a mostrarti alcuni idee, mi piacerebbe raccontarti qualcosa in più sul mosaico.

Devi sapere che queste è una vera e propria arte, da cui è possibile ottenere effetti diversi a seconda della tecnica utilizzata o dalla scelta delle tessere. In commercio, infatti, esistono numerose tessere o piastrelle, da quelle in ceramica a quelle di vetro.

I bagni con mosaico, dunque, in base alla tipologia di tessera usata, possono essere caratterizzati da un design moderno, quando ad esempio si decide di puntare su prodotti tecnologici, o da un design dal sapore più antico, se i prodotti usati sono, invece, lavorati a mano da artigiani.

Questo per dire che le piastrelle mosaico si presteranno alla perfezione a qualunque tipo di stile deciderai di dare al tuo bagno. Infatti, nonostante si tratti di un arte antica, le cui origini risalgano ai tempi degli antichi greci, se rispolverata per bene questa stessa arte potrà essere oggi il nostro legame con il passato.


 

Idee bagni con mosaico

Quando si sceglie di rivestire il proprio bagno con un mosaico è possibile ottenere molteplici effetti, sia dal punto di vista tattile che dal punto di vista visivo. La luce, infatti, che si riflette sulle tessere produrrà una piacevole atmosfera all’interno del tuo bagno.

In base al tipo di mosaico che si utilizzerà, si otterranno risultati molto diversi e si potrà optare per un gusto più classico o uno più moderno e vibrate. Ma vediamo qualche immagini di bagni con mosaico così da capire cosa si vuole per la propria abitazione e quali sono le differenza di stile.

In questo caso il mosaico della parete richiama quello della vasca da bagno e si riflette alla perfezione in un ambiente total white ed estremamente luminoso. Gli elementi che comunicano con le tessere sono i due lavabi, dello stesso tono di blu delle tessere. Un bagno moderno da sogno!


Bellissimo bagno moderno con rivestimento piastrelle mosaico blu lucido.
© stock.adobe.com

 

Vasca da bagno moderna rivestita di mosaico blu.
© stock.adobe.com

 

Bagno con vasca rivestita con piastrelle mosaico di colore blu.
© stock.adobe.com

 

Qui si è deciso di utilizzare il mosaico come semplice elemento decorativo. Le tessere sono, infatti, state utilizzate solo in alcune parti così da creare un vero e proprio effetto a contrasto rispetto al resto.


Bagno design con strisce laterali con piastrelle mosaico.
© stock.adobe.com

 

© stock.adobe.com

 

Le tessere sembrano essere state messe in posizione quasi casuale. In realtà si ottiene un aspetto visivo molto specifico, un disegno che sembra creare una vera sfumatura di colori.

Bagno con rivestimento mosaico verde acqua.
© stock.adobe.com

 

Piastrelle mosaico con tessere verde acqua, verde scuro e bianco.
© stock.adobe.com

 

Le tessere color oro vogliono dare un aspetto molto più classico, cosa che viene accentuata dalla cornice dello specchio, anche questa dorata.


Bagno con parete rivestita di mosaico in pietra.
© stock.adobe.com

 

Piccole tessere di diverse sfumature cromatiche danno un ottima armonia al bagno, anche se piccolo.


© stock.adobe.com

 

Se lo spazio lo permette, è possibile anche giocare con tessere di mosaico di colore differente. In questo caso è stato possibile optare per il nero e per il blu perché l’ambiente lo permetteva.

© stock.adobe.com

 

La doccia con mosaico

Se, invece, vuoi utilizzare il mosaico solo per una piccola porzione del bagno, come ad esempio la doccia, ecco qui alcune idee che potrebbero fare al caso tuo.

Qui l’effetto ottenuto è quello di un piccolo spazio prezioso, come se le tessere del mosaico fossero state usate per circoscrive parte del bagno. Il colore è molto luminoso e brillante e in questo modo la doccia risalta rispetto al resto.

Interno doccia rivestita con piastrelle mosaico bordeaux.
© stock.adobe.com
Box doccia rivestito con mattonelle.
© stock.adobe.com

 

Quando in bagno prevalgono i colori scuri è bene associare le tessere scure a colori più chiari, specie se l’ambiente è piccolo come in questo caso.

Piccola bagno con doccia in mosaico.
© stock.adobe.com

 

Un bagno con tessere d’oro è una scelta molto coraggiosa, elegante e lussuoasa. Il consiglio è che anche gli altri elementi d’arredo dovranno essere all’altezza.

© stock.adobe.com

 

Le tessere dal blu al verde sono un grande classico per il bagno e donano una bellezza senza tempo.

© stock.adobe.com

 


Chi dice che il mosaico in bagno non è moderno? Guarda questa soluzione super contemporanea. 

© stock.adobe.com

 

Vasca da bagno con il mosaico

Ma cosa fare quando si vuole usare il mosaico come rivestimento per la propria vasca da bagno? Se pensavi che le piastrelle si utilizzassero solo su pareti e pavimenti, ti stavi sbagliando. Infatti, il mosaico è in grado di impreziosire anche una vasca da bagno, conferendole fascino, eleganza e stile. Questa particolare soluzione garantirà un effetto mozzafiato, in grado di infondere personalità e carattere all’ambiente.

I più audaci sceglieranno di abbinare le tessere della propria vasca da bagno con una o più pareti del bagno per garantire continuità all’ambiente.

Vasca da bagno rivestita con piastrelle blu e bianco.
© stock.adobe.com

 

Quando lo spazio è piccolo, è bene giocare solo con pochi elementi di mosaico. In questo caso, ad esempio, si è scelto di rivestire solo uno dei quattro lati della vasca da bagno, quello a vista.

© stock.adobe.com

 

© stock.adobe.com

 

Il bianco e l’azzurro sono tra i colori che funzionano meglio quando si tratta di mosaico. Vasca da bagno e alcuni decori della parete creano un senso di continuità unico, rendendo l’ambiente ancora più rilassante.

© stock.adobe.com

 

© stock.adobe.com

 

Se si opta per colori scuri, si consiglia di scegliere delle tessere di dimensione più grandi così da evitare un effetto troppo chiuso. Un’altro consiglio è quello di associarlo a colori chiari, quindi soffitto tinteggiato di bianco, pavimentazione lucida e brillante, per far riflettere al meglio la luce, e sanitari chiari.

© stock.adobe.com

 

© stock.adobe.com

 

Infine, un ottima idea per creare un senso di armonia a tutto il bagno è quello di rivestire la vasca da bagno con le stesse tessere di una delle pareti del bagno. In questo caso si è scelto di ricreare una parete incassata, la quale è stata arricchiti con le stesse piastrelle della vasca. Il risultato? Un bagno estremamente unico e personalizzato. Difficilmente, infatti, potrai vedere una soluzione così da qualche altra parte.

© stock.adobe.com

Condividi su:



Segui ideadesigncasa.org su Google News

Segui su Google News