Menu Chiudi
Posted in Porte - Infissi

Infissi in PVC: modelli, prezzi e modalità di scelta delle finestre

infissi in PVC prezzi e ispirazioni

Condividi su:


Una rinnovazione della casa non è solo una questione di ristrutturazione integrale. Ci sono delle modifiche che possono essere fatte e che apportano valore aggiunto senza l’obbligo di demolizione. Una di questi lavori consiste nella sostituzione degli infissi.

Il cambio dei serramenti potrebbe risultare agli occhi meno esperti, una modifica minima che non intacca più di tanto il benessere della casa. In fin dei conti, non è proprio così! La sostituzione delle finestre o portefinestre vi aiuterà, ad esempio, a migliorare l’isolamento termico e acustico.

In questo articolo approfondiremo il tema dei serramenti in PVC. Vi mostreremo delle idee utili per scegliere il modello gusto in base a quelle che sono le vostre esigenze. Inoltre, cercheremo  di guidarvi enumerando i pro e i contro della scelta degli infissi in PVC.

 


Perché scegliere infissi in PVC?

In primo luogo, uno dei motivi principali della scelta di infissi in PVC è sicuramente il fattore ecologico. Essendo un materiale resistente, ha una lunga durata e tenuta, nonostante sia sottoposto ad agenti atmosferici. Inoltre, in caso in cui debba essere cambiato, c’è da tenere in conto che è un materiale facile da smaltire.

infissi in PVC
© stock.adobe.com

 

Fate attenzione alla scelta del colore dei serramenti in PVC, se troppo esposti al sole, infatti, tendono a dilatarsi. Per questo motivo, il bianco è sempre un’arma vincente poiché, come ben sappiamo, il nero attrae maggiormente i raggi solari. C’è da tener presente anche che il PVC non può essere verniciato, quindi le tonalità a disposizione sul mercato sono abbastanza limitate.

finestra in PVC
© stock.adobe.com

 


Le finestre in PVC hanno come caratteristica principale quella d’isolare sia termicamente che acusticamente. Nonostante ciò, è estremamente importante la scelta del vetro. Optare per una vetrocamera doppia, ad esempio, è imprescindibile. A tal proposito vi consigliamo i vetri a bassa emissione termica che trattengono maggiormente il calore interno.

serramenti in PVC
© stock.adobe.com

 

Il PVC è un materiale che viene scelto anche per la costruzione di verande. Nella foto che segue vi è un esempio di veranda in PVC esteticamente degna di nota. La forma rotonda, infatti, dona una peculiarità fuori dal comune. In caso in cui la vostra casa fosse posizionata al piano terra, la veranda in PVC vi permetterà di sfruttare anche d’inverno parte del giardino.

veranda moderna in PVC
© stock.adobe.com

 


Quando parliamo di serramenti in PVC, non ci riferiamo solo alle finestre. È possibile optare per portefinestre in PVC, in caso in cui abbiate un balcone o terrazzo. Qualora si trattasse di una stanza da letto, non dimenticate gli oscuranti. Sarebbe un vero peccato concentrarsi sull’isolamento e tralasciare l’importante fattore luminoso che vi permetterà un riposo adeguato.

finestre camera in PVC
© stock.adobe.com

 

Tipologie di finestre in PVC

Le finestre in PVC, così come quelle in altri materiali, si differenziano anche per la modalità di apertura e chiusura. È quasi sempre possibile personalizzare questa variante, la cui scelta dipenderà maggiormente dallo spazio a disposizione. L’apertura tradizionale della finestra in PVC come quella della foto, non sarà consentita in spazi ridotti come bagni piccoli.

Infissi neri in PVC
© stock.adobe.com

 


Le finestre a battente in PVC possono essere impiegate maggiormente in spazi ridotti come bagni piccoli. Il sistema di apertura verso l’alto permette di poter aprire e chiudere la finestra anche in caso d’impossibilità. C’è anche da considerare che esistono sul mercato meccanismi che permettono l’apertura a battente automatica in caso desideraste una casa domotica di ultima generazione.

© stock.adobe.com

 

Le finestre scorrevoli in PVC si scelgono maggiormente quando si ha a disposizione una superficie orizzontale maggiore. Il sistema scorrevole di apertura e chiusura, permette di sfruttare al meglio l’ingresso della luce, donando più luminosità all’ambiente. È utile, dunque, per vetrate o finestre consecutive.

© stock.adobe.com

 

All’interno di case moderne di ultima generazione l’impiego di finestre fisse in PVC è sempre più frequente. Una scelta del genere può essere presa in considerazione, soprattutto in dimore con un paesaggio esterno degno di nota. Ricordate, però, che non sarà possibile aprirle!

© stock.adobe.com

 


È meglio optare per finestre in PVC o in alluminio?

Optare per finestre tradizionali in alluminio o per serramenti in PVC è un quesito all’ordine del giorno. La risposta, ovviamente, dipende da ciò che state cercando. In caso in cui stesse cercando maggiori possibilità estetiche, le finestre in alluminio vi permetteranno di spaziare su una gamma di colori maggiore.

© stock.adobe.com

 


Qualora il vostro principale obiettivo sia la resa termica, vi consigliamo le finestre in PVC. Infatti, i serramenti in alluminio sono ottimi conduttori, per questo motivo, abbasseranno la resa energetica della vostra casa, costringendovi a un maggior utilizzo del riscaldamento o aria condizionata.

© stock.adobe.com

 

I serramenti in PVC hanno maggiore capacità fonoisolante rispetto alle finestre in alluminio. Per questo motivo, sono raccomandabili, soprattutto, per case posizionate in centri urbani o dimore ai primi piani di quartieri particolarmente trafficati.

© stock.adobe.com

 

Il maggior pregio degli infissi in alluminio è senza dubbio la durata nel tempo. Sotto questo aspetto, però c’è da considerare anche la qualità della scelta fatta. Infatti, vi sono infissi in PVC di alta gamma che hanno una maggior durata nel tempo. Ovviamente, in caso in cui si opti per una maggiore qualità, il prezzo aumenterà di pari passo.

© stock.adobe.com

 

Avere a disposizione finestre moto grandi in casa è un pregio, ma senza le dovute precauzioni può diventare un problema. Dal punto di vista estetico, in caso di finestre molto grandi, si cerca di optare per l’alluminio per lo più per una questione legata alla leggerezza estetica. È necessario, però tener presente che, come ampiamente considerato in precedenza, la tenuta termica sarà minore.

© stock.adobe.com

 

Quanto costano gli infissi in PVC?

Gli infissi in PVC hanno un ottimo rapporto qualità/prezzo. Infatti, sono delle soluzioni abbastanza economiche per la resa e l’essenza estetica che possiedono. La scelta di serramenti in PVC di alta gamma, modificheranno il prezzo in modo esponenziale.

Una finestra in PVC standard può costare all’incirca 100€, fino a un massimo di 800€ per quelle di alta qualità. Ovviamente, questi sono prezzi indicativi per finestre di dimensioni normali. In caso in cui si tratti di vetrate o finestre grandi, i costi aumenteranno di pari passo.

Il costo delle finestre in PVC varierà ulteriormente in base alla scelta di apertura-chiusura. Gli infissi in PVC fissi sono quelli di minor costo, infatti è possibile trovare soluzioni anche sui 150€. Il costo di finestre in PVC scorrevoli, invece, può arrivare anche a sfiorare gli 800€.

Condividi su:



Segui ideadesigncasa.org su Google News

Segui su Google News