Menu Chiudi

Categoria | Pavimenti - Rivestimenti

Rivestimenti in gres porcellanato effetto legno: idee, consigli e prezzi


Condividi su:


Il gres porcellanato effetto legno costituisce una scelta economica e pratica per avere il calore che solo le venature del legno riescono a garantire. Nell’articolo vedremo in dettaglio i vantaggi del gres effetto legno rispetto al parquet. L’effetto legno è la stampa digitale del gres porcellanato più diffusa e richiesta, ecco il perché!

gres porcellanato effetto legno
© stock.adobe

 

Sebbene il legno sia sempre ai vertici dei gusti di noi italiani per la pavimentazione, il gres porcellanato effetto legno ha sottratto negli ultimi anni una grossa fetta di mercato al parquet.

Ecco una serie di motivi:


– non si sfrisa e non si graffia;

– non è poroso e non assorbe liquidi;

è ignifugo e se esposto al fuoco non libera fumi tossici;

– è un materiale ceramico pertanto naturale

– non comporta eccessive cure per la manutenzione e la pulizia;


– è economico e non varia il suo listino in base alle varie essenze di legno riprodotte;

– la posa in opera da parte di un piastrellista costa solitamente molto meno rispetto alla posa di un pavimento in legno da parte di un parquettista.

Ma vediamo nel dettaglio le soluzioni creative a cui si presta il gres porcellanato con effetto legno.


Vi potrebbe interessare… Pavimenti in gres porcellanato: effetto marmo, legno, cemento… ispiratevi!



Pavimentazione in gres porcellanato effetto legno

In cucina

In cucina, posare il gres porcellanato è molto comodo e pratico. Non dovrete più temere la caduta accidentale di acqua o altri liquidi! Potrete quindi dare continuità ad un ambiente open space con zona cucina e area living poste una attigua all’altra.

Il gres porcellanato effetto parquet in cucina permette inoltre di arredare in stile nordico ( in Scandinavia  i pavimenti in legno rivestono tutte le stanze della casa)

pavimenti in gres porcellanato effetto legno
© amazon

 

Il gres porcellanato effetto parquet è anche un’ottima scelta per distinguere gli ambienti mantenendo l’omogeneità dei materiali.


In questo caso, ad esempio, la zona adibita per cucinare è stata pavimentata con le stesse ceramiche del paraschizzi mentre l’area per il pranzo con l’isola e gli sgabelli sono rivestite con gres porcellanato.

© amazon

 

Per il salotto

Abbiamo già visto come il gres porcellanato effetto legno rovere grigio sia tra le essenze più vendute e più presenti nelle case nostrane.

Il nostro consiglio è  un abbinamento con arredi dai toni freddi come un blu cobalto che sappiano conservare il mood del pavimento.

pavimenti soggiorno in gres porcellanato effetto legno
© stock.adobe

 

Il gres porcellanato effetto legno chiaro offre luminosità  alla stanza e in molti ne apprezzano la versatilità.

Se da una parte possiamo abbinarlo ad un arredamento in stile country con camino, mattoni a vista e divani in pelle scamosciata marrone, dall’altra si abbina bene anche a camere o soggiorni minimal con arredi squadrati, essenziali e candidi.

© amazon

 

In bagno

Il gres effetto legno bianco è un’ottima soluzione per le toilette. Si abbina bene con vasche freestanding anche perché non si rovina essendo impermeabile e non è scivoloso. Completate la stanza con una boiserie sempre in gres porcellanato!

© amazon

 


I prezzi per nulla elevati del gres porcellanato permettono di utilizzarlo quale migliore rivestimento per il bagno abbinando magari due tipologie diverse: l’effetto legno per il pavimento e una piastrella in gres effetto marmo o con il motivo mosaico fino al soffitto.

In questo caso, il filo conduttore è dato dalle sfumature di colore.

© stock.adobe

 

Pavimenti esterni in gres porcellanato effetto legno 

E se usaste il gres porcellanato effetto parquet per il solarium? Ottima idea, il gres oltre ad esser impermeabile come più volte ricordato, non subisce variazioni di colori e non sbiadisce come il vero legno o un laminato.

Resiste bene alle intemperie, richiamando però le tanto amate essenze rovere, noce o teak.  Splendido con effetto teak da abbinare ad arredo outdoor coordinato!

© stock.adobe

 

Il gres effetto legno grigio è indicato anche per gli esterni, abbinato ad arredi per esterni moderni. Fioriere in resina grigie e sassi sono ottimi complementi. Indicato se la facciata della casa è bianca o rosso comunque in toni pastello.

pavimento in gres porcellanato effetto legno grigio
© stock.adobe

 


Gres porcellanato effetto legno: posa e prezzi

La posa del gres può avvenire con malta o con collanti, naturalmente una volta verificato che il massetto sia in buono stato.  Per la posa del gres porcellanato, invece, è consigliabile l’utilizzo di collanti perché si tratta di listelli o listoni.

In questo caso, occorre una certa rapidità nel disporre i listoni perché la colla non deve asciugarsi una volta stesa. Dopo un giorno il gres avrà aderito perfettamente.

I tipi di posa sono i medesimi del parquet e quindi può  essere;

. a correre, ovvero listoni paralleli uno a fianco dell’altro;

. a scacchiera;

. a tolda di nave, ovvero i listoni sono disposti parallelamente ma le giunzioni fra il listone sotto e quello sopra è  posizionata in altezza diversa, sfalzata rispetto a quelli a lato;

. diagonale;

. a spina di pesce, con i listoni che formano delle “v” una sopra all’altra.

Dopo aver provveduto a stuccare le fughe, è arrivato il momento della pulizia.

La pulizia del gres dopo posa deve essere ad opera del posatore ed avviene con una soluzione di acqua e acidi tamponati.

Il prezzo per la posa del gres porcellanato effetto legno può dipendere da un’infinità di varianti( tipo di posa, Regione, condizioni del substrato etc) ma indicativamente è fra i 20 e i 30€ a mq.


Guardate anche…  Il gres porcellanato effetto marmo: 10 idee di rivestimento per pareti e pavimenti

Condividi su:



Segui ideadesigncasa.org su Google News

Segui su Google News



Ispirati...