Menu Chiudi

Categoria | Decorare, Giardino

Come arredare e decorare il portico in autunno! 16 ispirazioni

Come arredare e decorare il portico in autunno

Condividi su:


Chi ha la fortuna di abitare in villetta o in una casa unifamiliare, in molti casi può disporre di un piccolo portico che funge da zona di transizione dal giardino alla casa e oltre ad essere molto pratico per togliere stivali o calzature infangate quando piove, prima di entrare nell’abitazione, può essere decorato in molti modi per accogliere e dare il benvenuto ai nostri ospiti.

Non è  detto però  che anche chi risieda in condominio, non possa prendere qualche spunto per abbellire il proprio ingresso o la porta di casa.

L’autunno è ormai arrivato e quindi la prima scelta da fare è  quella dei colori: in questa stagione domina l’arancione, ma anche il rosso in tutte le sue gradazioni fino al giallo ocra, tutte tonalità che ricordano la trasformazione della natura e la tinta delle foglie che si apprestano a cadere. Se nel vostro patio avete dei divanetti in rattan, potrete rivestire i cuscini con fodere arancioni , alternati a tessuti a tema floreali che ne richiamino il colore.

Fra i tessuti migliori per esterni,  segnaliamo l’ecopelle oppure il poliestere idrorepellente, ma se non temete di dover lavare le fodere almeno una volta al mese, potreste optare per il gobelin per i cuscini fantasia e il cotone panama per quelli in tinta unita.


Arredamento veranda in autunno
© stock.adobe.com

 

Panchina in legno per arredare il portico in autunno
© stock.adobe.com

 

Per gli statunitensi il portico è  una vera e propria parte integrante della casa e l’allestimento è  particolarmente accurato in questa stagione, soprattutto per le festività di Halloween e del Thanksgiving ( il Giorno del Ringraziamento). Se la vostra casa è  in stile country, potreste prendere spunto da molte farmhouse americane che espongono vecchi attrezzi agricoli , ancor meglio se arrugginiti,  decorandoli con decine di piccole zucche ornamentali.

Il portico decorato per l'autunno
© stock.adobe.com

 

Ottimi per una decorazione rustica sono di sicuro, le cataste di legna, piccole balle di fieno, forconi, secchi, vecchie ruote di carriole, bauli in legno e botti.


Bellissimo ingresso di casa addobbato per l'autunno con foglie e zucche.
© stock.adobe.com

 

Per un tocco originale, lasciate in bella vista una o due paia di stivali in gomma per la pioggia e utilizzateli a  mo’ di vasi di fiori riempiendoli con rami di foglie secche di tutti i colori caldi dell’autunno.

Addirittura potrete usare i vostri stivali come porta ombrello.

© stock.adobe.com

 


Un altro allestimento economico, anzi potremmo dire  a costo zero, si può realizzare con almeno tre cassette in legno per la frutta che potrete richiedere a qualsiasi fruttivendolo o supermercato e da molte foglie secche . Impilate le cassette e saldatele con colla a caldo. Spargete le foglie all’interno e sopra le cassette magari utilizzando anche qui una punta di colla per far si’ che la composizione duri e resista al primo alito di vento.

© stock.adobe.com

 

Veniamo ora a due complementi d’arredo che non possono mancare in un vero portico all’americana: le sedie a dondolo e le lanterne. Qualsiasi tipo di dondolo è  giusta per gustare una colazione sostanziosa alle prime luci dell’alba o per ammirare un romantico tramonto dopo una giornata stressante: vimini, legno, rattan sono tutti materiali naturali che sposano lo stile country chic.

© stock.adobe.com

 

Sedie a dondolo sotto portico.
© stock.adobe.com

 


L’illuminazione, poi, deve essere calda e accogliente e le lanterne sono proprio l’accessorio che fa al caso nostro. Se alla luce fioca delle candele preferite quella elettrica, in commercio potete trovare delle lanterne alimentate a pile e come lampadine vi suggeriamo quelle che riproducono la fiamma naturale.

© stock.adobe.com

 

Decorare il portico in autunno.
© stock.adobe.com

 

La porta d’ingresso è  l’attrice protagonista del nostro portico o del pianerottolo, se abitiamo in un condominio e naturalmente non può essere lasciata spoglia, soprattutto in una stagione che ci offre così tanti colori.

Le corone sono un must per la decorazione della porta e potrete veramente sbizzarrirvi e creare decorazioni personalizzate ed uniche.

I materiali da utilizzare sono facili da reperire: la base può  esser costituita da un cartone tagliato a forma di corona oppure da supporti in polistirolo, mentre per la realizzazione vi consigliamo un gomitolo di lana arancione ( dovrete passare molte volte il filo attorno al diametro della corona passando per il centro fino a rivestire totalmente il supporto) o delle foglie secche da incollare, oppure ancora del muschio verde ( ad esempio quello che si utilizza per i presepi). Coinvolgete anche i bimbi, e via con la fantasia!

ghirlanda dietro porta realizzato con foglie autunnali.
© stock.adobe.com

 

© stock.adobe.com

 

Per decorare il portico, non possono mancare i fiori. Le piogge e le temperature più rigide non impediscono, infatti, di tenere all’esterno alcuni tipi di piante che non temono il clima autunnale. Fra questi annoveriamo i tageti, fiori dalla tipica corolla arancione che fiorisce fino a novembre , l’erica, una pianta arbustiva perenne dalle gradazioni rosacee e i crisantemi. Sebbene in Italia sono fiori noti per la ricorrenza che celebra i defunti , il 2 novembre,  nel resto del mondo sono fiori che celebrano la vita e sono simbolo di buon augurio ed in effetti i colori che vanno dal giallo al bordeaux,  dal bianco all’arancione  creano dei gioiosi cespugli variopinti. Anche i ciclamini sono fiori autunnali o addirittura invernali ma temono maggiormente le gelate e pertanto meglio tenerli vicino alle finestre, sui davanzali, in modo che vengano riscaldati dal tepore dell’ambiente domestico.

© stock.adobe.com

 


Decorare il portico in autunno.
© stock.adobe.com

 

© stock.adobe.com

 

© stock.adobe.com

Condividi su:



Segui ideadesigncasa.org su Google News

Segui su Google News



Ispirati...