Menu Chiudi
Posted in Decorare, Terrazzo/balcone

Ecco il segreto per un balcone coloratissimo: questa pianta facile da curare! Ispiratevi

balcone colorato fiori

Condividi su:


Quando si tratta di terrazzi, balconi e giardino una delle prime cose a cui si pensa è proprio come abbellirlo con dei bei fiori colorati o piante verdi. Le piante regalano infatti un senso di benessere difficilmente come nessuna altra specie.

Spesso però, ci spaventiamo credendo di non avere le capacità di curare le piante come ci vuole.

Ma niente paura! Esistono fortunatamente alcuni fiori che non necessitano cure particolari per crescere.

Oggi parleremo e scopriremo l’anemone, questo fiore è coloratissimo e perfetto soprattutto per chi non ha mai avuto il pollice verde.


Questa pianta, l’anemone è una pianta elegante proveniente del bacino de Mediterraneo, del sud America e del sud Africa. E’ conosciuta anche come il fiore del vento per via della sua corolla, la parte superiore del fiore formato dall’insieme dei sue petali che si muovono con le brezze più leggere.

E’ davvero il fiore ideale per abbellire il vostro giardino, terrazzo e balcone. E’ una pianta perenne capace di adattarsi perfettamente a qualsiasi tipologia di terreno.

La ritroviamo infatti spesso nei giardino ma anche in prati e campi. Ecco quindi il segreto per un balcone super colorato: questa bella pianta facile da curare.

il segreto per un balcone coloratissimo: questa pianta facile da curare
Un balcone coloratissimo con l’anemone © stock.adobe

 


Anemone in vaso

E’ un fiore elegante che ha bisogno della luce del sole per poter offrire una fioritura abbondante ma preferisce le zone umide. Bisogna stare comunque attenti a proteggerla dai raggi solari intensi. Il posto ideale sarebbe i sottoboschi.

Se decide di coltivarlo in vaso, il suo contenitore dovrà essere scelto con cura. Sarà meglio optare per un vaso ampio dove la pianta si potrà sviluppare sia in larghezza che in altezza.

Consigliamo di mettere sul fondo del vaso della ghiaia a fine di favorire il drenaggio dell’acqua ed evitare cosi ristagni pericolosi per la salute della nostra pianta. Utilizzare un terriccio drenante con concimi a base di azoto e preferibile.

In fase di crescita questo fiore dovrà essere annaffiata 2 volte a settimana. Invece durante la fioritura sarà importante incrementare il ritmo dell’annaffiatura.


Di sicura il vostra balcone sarà colorato grazie a questa pianta facile da curare.

il segreto per un balcone coloratissimo: questa pianta facile da curare
Anemone in vaso © stock.adobe

 

L’Anemone in giardino

Prima di trapiantare consigliamo di zappare la terra per favorire in modo uniforme la distribuzione di tutte le sostanze nutritive. Potrete coltivarla in due periodi, da gennaio a marzo, e in secondo tempo dal mese di agosto fino all’arrivo dell’autunno.

Piantate questo fiore inserendo il bulbo a più o meno 10 centimetri di profondità. Se temete gelate in arrivo, consigliamo la copertura del terreno con paglia o foglie secche. Se sarete attenti farete vivere a lungo, e di anno in anno ritroverete il vostro anemone.


Scegliete con attenzione dove sistemare i vostri fiori. Optate per un posto all’ombra, perfetto protetti dal vento per esempio vicino ai muri. Tra i 14 e i 20 gradi avverrà la fioritura!

Anemone in giardino © stock.adobe

 

Tossicità dell’Anemone

Se coltiverete l’anemone attenti comunque alla sua tossicità. Maggiormente se avete animali domestici in casa. Un eventuale indigestione potrà provare sintomi come vertigini e vomito. Dermatiti e vesciche potrebbero essere provocati con un semplice contatto.

Se volete altre idee per decorare il vostro balcone o giardino con altre piante…


Guardate anche: Il balcone in autunno/inverno: le piante e fiori che resistono al gelo

Condividi su:



Segui ideadesigncasa.org su Google News

Segui su Google News