Menu Chiudi

Categoria | Giardino

5 piante con fiori perenni per allestire un bel giardino colorato: lasciatevi incantare

Piante con fiori perenni.

Condividi su:


Vorreste avere un giardino pieno di fiori dai mille colori e gradazioni? Vi consigliamo 5 piante splendide con tinte dal blu-azzurro, giallo e rosa per le vostre bordure o aiuole. Prendete ispirazione dai nostri consigli per un giardino pieno di fiori!

I fiori per decorare le aiuole di un giardino sono i protagonisti di questo articolo. Verbasco, Aconito e persino l’Aglio sono piante adatte a creare aiuole coloratissime. Sono inoltre piante dalla bella struttura verticale di media altezza che quindi danno slancio e sono perfette per un giardino di piccole dimensioni.

Con le piante che vi suggeriremo potrete realizzare un mix di fiori multicolore oppure optare per un tema ad esempio le gradazioni fredde dall’azzurro al viola. Inoltre queste cinque splendide varietà sono perenni, il che significa non avere l’incomodo di piantare nuovi bulbi o seminare ogni anno!

Ispiratevi con le nostre magnifiche idee per fiori colorati da favola!

 


5 piante con fiori perenni per un giardino da favola: Verbasco

Il Verbascum, nome botanico del Verbasco, vanta molte varietà (ben 360) di cui alcune anche perenni. È una pianta resiliente e pensate che in molte zone cresce anche selvatico pertanto si adatta bene al caldo così come al freddo( anche -15 °). I fiori più celebri sono quelli gialli ma ci sono anche varietà con tinte rosa e bianche. I fiori si sviluppano a pannocchia e si sviluppano copiose producendo una bella macchia di colore, speciali per bordure o aiuole.

Predilige le posizioni in pieno sole. Non chiede molto altro il Verbasco e neppure molta acqua perché teme i ristagni idrici.  Addirittura nei mesi freddi possiamo interrompere l’irrigazione.

© stock.adobe

 

Delfinio (Delphinium)

Il Delfinio è una pianta straordinaria per i suoi fiori che si raggruppano lungo lo stelo con formazioni simili a lunghe pannocchie. Hanno colori splendidi dal rosa al lilla, al blu e persino al viola . L’erbacea perenne è denominata Delfinio proprio per le sue infiorescenze che ricordano lunghe e affusolate il muso di un delfino. Attenzione agli amici a quattrozampe perché è una specie velenosa per gli alcaloidi in essa contenuti. Il terreno deve essere ben drenato (teme il marciume radicale), aerato e arricchito di nutrimento.  Quindi ricordiamoci di non innaffiare con acqua del rubinetto se particolarmente calcarea. Il Delfinio è  una perenne che appartiene alle Ranunculaceae e quindi rifiorisce di anno in anno. Predilige la mezz’ombra ma patisce nelle zone ventose. Le innaffiature devono essere regolare mai abbondanti e possono esser sospese o comunque molto diradate nel periodo invernale.


Piante con fiori perenni.
Delfinio (Delphinium) © stock.adobe

 

Aglio gigante (Allium giganteum)

Maggio e giugno sono il periodo in cui l’Allium Giganteum fiorisce. L’Aglio Gigante è una perenne bulbose che ha origini asiatiche ma si adatta benissimo ai climi temperati della nostra Penisola.  Appartiene alla famiglia delle Lillaceae ed può raggiungere l’altezza di 1,5 m. Ha un delicato apparato fogliare che appassisce ancor prima di perdere i fiori. Questi ultimi sono la vera particolarità di questa specie floreale. L’Aglio Gigante dà vita a delle sfere viola con oltre 100 micro fiorellini. Dei pouf che rendono un’aiuola veramente scenografica.

Aglio gigante (Allium giganteum) © stock.adobe

Digitale (Digitalis)

La Digitale è una pianta biennale che si semina quindi ogni due anni proprio in questo periodo. Il primo anno non fiorisce ma produce solo un ciuffo di foglie lanceolate ricoperte da una peluria biancastra. Il secondo anno invece esplode di fiori altissimi, fino a 2 metri di altezza. Bianco, giallo, porpora, rosa sono solo alcune delle gradazioni di queste infiorescenze dalla forma di campanula allungata che si fanno via via più piccole salendo lungo uno stelo molto alto. La Digitale è celebre per due motivi: la Digitale Purpurea è citata dal Pascoli nei “Primi poemetti” e poi è al centro di moltissimi gialli e thriller per la sua nota tossicità spesso utilizzata per crimini efferati!

In realtà è una meravigliosa specie vegetale che tinge aiuole e giardini con pennellate coloratissime.


I suoi fiori hanno breve durata ( circa un mese) ma se vengono recisi appena sfiorati,  lo stelo potrebbe dar vita ad una tarda nuova fioritura.

Digitale (Digitalis) © stock.adobe

 

Aconito

L’Aconito è un’altra specie di Ranunculaceae e cresce spontaneamente così come la digitale anche in Italia, soprattutto nelle zone montane. È  una varietà floreale che crea aiuole splendide ma attenzione perché è molto tossica quindi è indicata solo se non abbiate animali domestici o bambini piccoli. L’Aconito napello è il tipo più diffuso e ha fiori molto decorativi per quanto anche tossici. Anche queste infiorescenze si raggruppano lungo lo stelo e hanno forma di campanula ma con un cappuccio ricurvo nella parte alta. L’intenso e profondo blu caratterizza l’aconito.

Aconito © stock.adobe

 

Abbiamo visto una carrellata di cinque piante spettacolari con  fiori raggruppati lungo gli steli. Alte e coloratissime varietà floreali sono in grado di decorare anche con pochi bulbi o pochi semi qualsiasi aiuola. Alcuni fiori però  sono velenosi quindi facciamo sempre attenzione a quale varietà  piantiamo se abbiamo bambini piccoli o animale d’affezione.



Guarda anche:

3 meravigliose varietà di piante grasse con fiori profumatissimi per abbellire il giardino

Piante grasse con fiori profumati.

Condividi su:



Segui ideadesigncasa.org su Google News

Segui su Google News



Ispirati...