Menu Chiudi

Categoria | Giardino

3 meravigliose varietà di piante grasse con fiori profumatissimi per abbellire il giardino

Piante grasse con fiori profumati.

Condividi su:


Per tutta la bella stagione parte delle nostro tempo sarà dedicato all’allestimento e alla cura del giardino e delle piante. Abbellire i nostri spazi verdi può richiedere tempo e fatica soprattutto se l’esposizione non è ottimale. Le piante grasse con fiori vivaci e profumati possono però fare a caso nostro, impariamo a conoscere tre varietà fantastiche!

Avrete mai immaginato che delle piante grasse potessero dare splendidi fiori, profumati come un geranio? Lo sapevate che una pianta grassa denominata Lamprantus può regalarci delle bellissime mini margherite violacee? Ebbene ci sono delle piante grasse idonee al giardino che richiedono poche cure  e attenzioni. Un modo alternativo per ripensare al nostro polmone verde in chiave moderna magari con giochi colorati di ghiaia e pietrisco.

Sassi, pietre e varietà floreali insolite possono creare uno spazio esterno adatto a godersi l’aria aperta in pieno relax. Vediamo quindi questi esempi di piante grasse che ci offrono fiori colorati e profumati: l’Echimopsis, la Mammilaria e Lamprantus!

 


3 meravigliose varietà di piante grasse con fiori profumatissimi: L’Echinopsis

L’Echinopsis è una pianta grassa che nel mezzo delle sue spine fa nascere splendidi fiori dalle tonalità rosa pallido o bianco. È davvero magnifico vedere come fra le spine acuminate, dato che la pianta presenta la tipica forma a globi tipica dei cactus, possano fare capolino fiori tanto delicati

Ha la spine abbastanza consistenti. Le spine sono le foglie delle piante succulente infatti l’evoluzione le hanno reso adatte a tollerare il clima torrido, riducendo al minimo la superficie di traspirazione.

La bianca infiorescenza si apre da un fusto e si caratterizza per il profumo inebriante che emana. La pianta Sudamerica fiorisce appunto per tutta l’estate ma il fiori sono di assai breve durata, muore dopo un giorno.

© stock.adobe

 


La Mammillaria

Anche la Mammularia è una pianta appartenente alle Cactaceae o meglio alle succulente perché  hanno all’interno un alto tasso di nutruenti, di  succo appunto. E’ una Cactaceae a forma globulare e produce una coroncina di fiori di colori fucsia per la prevalenza.

È originaria delle zone desertiche nordamericane e messicane, adora il caldo ma è resiliente anche al freddo resistendo al freddo alle notti desertiche e alla forti escursioni termiche.

Esistono più  di 300 varietà anche abbastanza diverse fra loro: a volte è di forma cilindrica, a come detto è a firma di globo Sono comunque molto belle e facili da mantenere anche in giardino.

© stock.adobe

 


Il Lampranthus

Il Lampranthus è una pianta tappezzante,  in quanto se coltivato in piena terra produce un tappeto erboso. Se lasciato ricadente dal balcone formerà un cuscino floreale dai fiori viola, arancioni, gialle è molto simile a  delle margheritine.

Il fiore fa capolino soli quando c’è  il sole ma in compenso richiede pochissima manutenzione ed è coltivabile hanno per chi ha il” pollice nero”. Per vedere quando riguarda le innaffiature, occorre valutare  il terreno delle piante e dare loro acqua solo quando è  asciutto.

© stock.adobe

 

Le piante succulente sono una possibilità eccezionale per balconi o giardini fioriti senza particolari attenzioni e soprattutto senza molta acqua. Vi anche la possibilità di sostituire il prato con il Lapranthus che è una tappezzante! Provate queste piante in un giardino roccioso!


Guarda anche:


Piante grasse: 10 varietà da coltivare e curare facilmente in casa

Condividi su:



Segui ideadesigncasa.org su Google News

Segui su Google News



Ispirati...

Preventivi gratis ristrutturazione